ITINERARI E PERCORSI NATURALISTICI

Dal punto di vista naturalistico, il territorio offre la possibilità, agli appassionati di escursionismo, di attraversare un bellissimo bosco di castagni. Il sentiero, noto come il “Sentiero di San Francesco” parte dall’omonimo Convento al confine del territorio comunale nella frazione San Martino e si snoda su diversi percorsi, uno dei quali raggiunge il maestoso Convento di Rocca Cilento.

I percorsi e sentieri attuali, in passato erano delle mulatiere utilizzate per lo scambio commerciale, che con il passare del tempo sono andati in disuso. Solo di recente, grazie alle operazioni di ripristino dalla Comunità Montana Alento-Monte Stella, sono percorribili e lungo molti di questi percorsi ci sono delle aree di sosta attrezzate.
Queste stradine ci offrono una bella rappresentazione della storia e della ricchezza paesaggistica dell’area, che si sviluppa in lungo e in largo su questo territorio. Nel comune di Laureana Cilento troviamo dei sentieri pedonali, percorribili durante tutto l’anno, di grande interesse storico, naturalistico e culturale; tra boschi di castagno, borghi antichi della città, conventi e santuari (Santuario dell’Acquasanta).

I percorsi non sono sempre facili da individuare e occorre inoltre, prima di una escursione, verificarne la loro percorribilità, rivolgendosi alle Pro-Loco, alla Comunità Montana Alento-Montestella o al Comune.

Si consiglia ai visitatori o escursionisti di rispettare l’ambiente e utilizzare le regole del buon senso per affrontare i percorsi in maniera tranquilla e in tutta sicurezza, é sufficiente fare attenzione in prossimità di dirupi, terreno scivoloso e nelle discese più ripide. Poiché i sentieri non sono molto lontani dalle zone abitate, consigliamo la degustazione dei prodotti tipici e di qualità del posto: olio extra vergine d’oliva, fico bianco del Cilento, vini e liquori, salumi e formaggi; prodotti genuini e piatti tipici tramandati da generazione in generazioni.